Notizie

Nel pomeriggio di sabato 13 aprile è stato organizzato un pellegrinaggio al Santuario della Madonna del Soccorso di Ossuccio con i ragazzi del catechismo delle medie.

Partiti da Como nel primissimo pomeriggio i ragazzi, accompagnati da Fra Lorenzo, dai catechisti e da alcuni genitori, dopo che sono state parcheggiate le macchine in quel di Ossuccio, hanno iniziato il percorso ascensionale che conduce al Santuario.

Il percorso è costituito da quattordici cappelle, capolavori d'arte degli stuccatori della scuola Intelvese, distribuite lungo il tragitto e dedicate ai misteri del rosario (il quindicesimo mistero è raffigurato in Santuario): i misteri sono ricostruiti all'interno delle cappelle (non visitabili) grazie a delle ambientazioni con seicentesche statue (230 per l'esattezza!) di terracotta a grandezza naturale.

Il pendio per giungere al Santuario è circondato da prati, uliveti e boschi e giunti al Santuario si gode di uno splendido panorama su tutto il centro lago. Il Complesso del Sacro Monte della B.V. del Soccorso di Ossuccio è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’umanità nel 2003, insieme agli altri otto Sacri Monti di Piemonte e Lombardia.

Una volta giunti al Santuario, i ragazzi si sono raccolti in preghiera recitando tutti insieme il Rosario.

Dopo essersi intrattenuto ad ammirare il panorama, il gruppo è ridisceso per riprendere le macchine e fare ritorno a Como, dove ha concluso la giornata mangiando la pizza in oratorio sotto il portico complice la gradevole temperatura.

LOCANDINA festa patronale 24 programma generale

Per la buona organizzazione del pranzo comunitario è necessario prenotarsi entro giovedì 14 marzo, in casa parrocchiale (tel. 031270118) o presso il bar dell'oratorio.

Giovedì sera la Veglia di meditazione in preparazione all festa, guidati da mons. Salvadori si terrà in chiesa alle ore 21.00. Il testo della veglia "Con cuore di Padre" QUI

Sabato sera in Chiesa ospiteremo il coro Gospel&More dell'associazione Asylum APS di Como, che ci intratterrà con un ricco programma!

IMG-20240302-WA0001

VERBALE CONSIGLIO PASTORALE del 17/01/2024

(in attesa di approvazione)

Lunedì, 12 Febbraio 2024 20:05

Pranzo comunitario domenica 18 febbraio

PRANZO COMUNITARIO DI DOMENICA 18 FEBBRAIO

alle ore 12.30 in oratorio

MENU':

POLENTA e CASSOEULA oppure POLENTA e SPEZZATINO + POLENTA e ZOLA

(pasta su richiesta) 

FRUTTA E Dolci (preparati volontariamente da tutti)

Quest’anno vogliamo vivere la santa Quaresima come vero itinerario di conversione, legando questo percorso ad  una celebrazione più consapevole, soprattutto a livello comunitario, del sacramento della riconciliazione-penitenza.

Ecco il calendario aggiornato degli appuntamenti per il 2024

AGGIORNATO Calendario Ofs Como 23-24-11

VERBALE CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE 15/11/2023

 

Assenti: Marco Guggiari, Simone Zoccola, Maria Cristina Taddei

In assenza di Marco Guggiari funge da moderatore Alessandro D’Aniello. 

Al primo punto dell’ordine del giorno il verbale viene approvato all’unanimità.

La Conferenza della Famiglia Francescana è lieta di annunciare l’Indulgenza plenaria, dall’8 Dicembre 2023 Solennità dell’Immacolata al 2 Febbraio 2024 Festa della Presentazione del Signore, che si ottiene con la visita ad una chiesa servita dai francescani e la preghiera davanti al presepe ivi allestito.

Nella lettera che la Conferenza scrive a tutti i confratelli, si precisa che al fine di promuovere il rinnovamento spirituale dei fedeli ed incrementare la vita di grazia, è stata chiesta ed ottenuta da Papa Francesco questa Indulgenza, legata al centenario francescano del presepe di Greccio. Anche chi non può fisicamente visitare una chiesa francescana, può vivere l’Indulgenza offrendo la propria sofferenza e il proprio sacrificio spirituale.

 

Cari fratelli e sorelle,
il Signore vi dia pace!

Vi scriviamo da Assisi, dove siamo riuniti in occasione delle celebrazioni per il nostro Serafico Padre, per condividere con voi il grande dono e privilegio che il Santo Padre ha voluto concederci in occasione degli 800 anni del Natale vissuto a Greccio. Qui San Francesco volle ricordare la nascita del Signore iniziando con un presepe, per giungere alla celebrazione eucaristica, dove Gesù Cristo si rende presente nel pane e nel vino.

All’interno di questo Centenario, in data 17 aprile 2023, abbiamo indirizzato al Santo Padre la seguente petizione: “al fine di promuovere il rinnovamento spirituale dei fedeli ed incrementare la vita di grazia, chiediamo che dall’ 8 dicembre 2023, Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, al 2 febbraio 2024, Festa della Presentazione al tempio di Nostro Signore Gesù Cristo, andando a visitare le chiese tenute dalle famiglie francescane in tutto il mondo e sostando in preghiera davanti ai presepi, ivi allestiti, i fedeli possano conseguire l’Indulgenza plenaria alle solite condizioni. Così pure quanti sono malati o impossibilitati a partecipare fisicamente, possano ugualmente fruire del dono dell’Indulgenza plenaria, offrendo le loro sofferenze al Signore o compiendo pratiche di pietà”.

La Penitenziaria Apostolica ha accolto positivamente la richiesta, concedendo la facoltà di annunciarla pubblicamente.

Pertanto, in tutte le chiese a noi affidate per la cura pastorale, sarà possibile conseguire l’Indulgenza plenaria da parte di tutti i fedeli, alle solite condizioni, dall’ 8 dicembre 2023 al 2 febbraio 2024.

Vi chiediamo di diffondere in tutti i nostri luoghi questo “privilegio” che ben si inserisce nella relazione speciale apertasi tra San Francesco e la Chiesa, quando ha chiesto al Papa l’Indulgenza per chi visitasse la Porziuncola, e auspichiamo che sia per l’intera Famiglia Francescana occasione di comunione e di rinnovamento spirituale per ogni fratello e ogni sorella.

Il Signore sostenga i vostri passi, e rivolga a voi la sua misericordia!
I vostri Ministri generali e Presidente

 

Il presepio sarà aperto come tutti gli anni nel battistero da venerdì 8 dicembre.

trascriviamo dalla newsletter della Diocesi di Como

In questo Natale 2023 rendiamo la “Luce delle Pace da Betlemme” un segno ancor più speciale

È impossibile, in questi giorni, non essere scossi dai quotidiani echi di violenze e guerre, mentre ci stiamo accingendo a celebrare il Natale come il momento che accende sul mondo quella luce, che il cantico di Zaccaria descrive capace di “rischiarare coloro che stanno nelle tenebre e nell’ombra della morte e dirigere i nostri passi sulle via della pace”.

Noi cristiani viviamo l’urgenza di dare testimonianza a quella “luce” con il nostro agire, ma anche

con speciali “segni” capaci di parlare a tutte le donne e a tutti gli uomini il linguaggio della pace. Da oltre due decenni, anche nel nostro territorio, molti condividono il piccolo segno di una fiammella, accesa alla lampada che arde nella basilica della Natività di Betlemme: senza che mai venga a spegnersi, quella fiammella viene trasmessa di mano in mano a tutti coloro che lo desiderano, per restare accesa nelle case e nelle chiese durante i giorni del Natale fino all’Epifania. Questo gesto e la sua custodia racchiudono molti significati, che attengono alla relazione, alla fiducia nell’altro, alla prossimità, alla fedeltà, alla cura di ciò che è debole e fragile. Questo “segno” è diventato, per chi lo ha scoperto, un modo speciale di accogliere il Natale e di rinnovarne il messaggio universale di pace e di speranza.

Questo sarà il ventitreesimo anno nel quale la “Luce”, per iniziativa degli adulti scout del MASCI, raggiunge anche Como.

In questi ultimi mesi del 2023 la guerra ha reso problematico inviare a Betlemme le persone incaricate di attingere alla fiamma.

La luce della pace, dopo essere stata accesa a Betlemme da Pillar Jarayseh, una bambina cristiana del posto, è comunque arrivata in Austria venerdì 17 novembre. Qui è stata presa in carico da Michael Putz, il bambino di Steyr (in Austria) scelto quest’anno dagli organizzatori. Il 9 dicembre prossimo una speciale cerimonia darà inizio alla sua distribuzione.

La fiammella varcherà il confine e sarà distribuita in tutta Italia a cura del “comitato” che ha sede a Trieste; raggiungerà Como nel pomeriggio di sabato 16 dicembre.

In questo primo messaggio ci preme sollecitare l’attenzione e invitare a una condivisone. Ne seguiranno altri di carattere più prettamente organizzativo.

Vorremmo, in sintonia col nostro vescovo Oscar, coinvolgere il più possibile l’intera diocesi di Como. Affideremo così a questo piccolo segno il compito di rendere testimonianza, in tante case sparse per i territori della diocesi, di una risonanza spirituale auspicando che ciò sia di aiuto a guardare al futuro con rinnovata speranza a serenità.

Per la comunità MASCI di Como

Bruno Magatti

accensione lampada  luceinAustria

 

A san Giuseppe la Luce diella Pace da Betlemme sarà distribuita in occasione della preghiera di Natale di giovedì 21 dicembre alle ore 20.30.

 

 

Pagina 1 di 26

Prossimi eventi

Apr
18

18.04.2024 18:30 - 19:30
adorazione eucaristica con Vespri

Apr
19

19.04.2024 21:00 - 22:00
catechesi adulti con d. Marco Cairoli

Apr
24

24.04.2024 21:00 - 22:00
prove coretto

Apr
25

25.04.2024
Liberazione

Apr
25

25.04.2024 18:30 - 19:30
adorazione eucaristica con Vespri

Mag
1

01.05.2024
Festa del Lavoro

Mag
1

01.05.2024 18:00 - 21:30
incontro catechesi familiare

Informazioni veloci

Privacy Policy di https://www.sangiuseppecomo.it
Questa Applicazione raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti.
Tipologie di Dati raccolti
Fra i Dati Personali raccolti da questa Applicazione, in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono: Cookie e Dati di utilizzo.
Altri Dati Personali raccolti potrebbero essere indicati in altre sezioni di questa privacy policy o mediante testi informativi visualizzati contestualmente alla raccolta dei Dati stessi.
I Dati Personali possono essere inseriti volontariamente dall'Utente, oppure raccolti in modo automatico durante l'uso di questa Applicazione. L'eventuale utilizzo di Cookie – o di altri strumenti di tracciamento – da parte di questa Applicazione o dei titolari dei servizi terzi utilizzati da questa Applicazione, ove non diversamente precisato, ha la finalità di identificare l'Utente e registrare le relative preferenze per finalità strettamente legate all'erogazione del servizio richiesto dall'Utente.
Il mancato conferimento da parte dell'Utente di alcuni Dati Personali potrebbe impedire a questa Applicazione di erogare i propri servizi. L'Utente si assume la responsabilità dei Dati Personali di terzi pubblicati o condivisi mediante questa Applicazione e garantisce di avere il diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilità verso terzi.
Modalità e luogo del trattamento dei Dati raccolti
Modalità di trattamento
Il Titolare tratta i Dati Personali degli Utenti adottando le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l'accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai Dati categorie di incaricati coinvolti nell'organizzazione del sito (personale amministrativo, commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema) ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione) nominati anche, se necessario, Responsabili del Trattamento da parte del Titolare. L'elenco aggiornato dei Responsabili potrà sempre essere richiesto al Titolare del Trattamento.
Luogo
I Dati sono trattati presso le sedi operative del Titolare ed in ogni altro luogo in cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. Per ulteriori informazioni, contatta il Titolare.
Tempi
I Dati sono trattati per il tempo necessario allo svolgimento del servizio richiesto dall'Utente, o richiesto dalle finalità descritte in questo documento, e l'Utente può sempre chiedere l'interruzione del Trattamento o la cancellazione dei Dati.
Finalità del Trattamento dei Dati raccolti
I Dati dell'Utente sono raccolti per consentire al Titolare di fornire i propri servizi, così come per le seguenti finalità: Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne, Statistica e Interazione con social network e piattaforme esterne.
Le tipologie di Dati Personali utilizzati per ciascuna finalità sono indicati nelle sezioni specifiche di questo documento.
Dettagli sul trattamento dei Dati Personali
I Dati Personali sono raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi: Interazione con piattaforme esterne, contatto via email
Statistica
Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne Ulteriori informazioni sul trattamento Difesa in giudizio I Dati Personali dell'Utente possono essere utilizzati per la difesa da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi propedeutiche alla sua eventuale instaurazione, da abusi nell'utilizzo della stessa o dei servizi connessi da parte dell'Utente. L'Utente dichiara di essere consapevole che il Titolare potrebbe essere richiesto di rivelare i Dati su richiesta delle pubbliche autorità.
Informative specifiche
Su richiesta dell'Utente, in aggiunta alle informazioni contenute in questa privacy policy, questa Applicazione potrebbe fornire all'Utente delle informative aggiuntive e contestuali riguardanti servizi specifici, o la raccolta ed il trattamento di Dati Personali.
Log di sistema e manutenzione
Per necessità legate al funzionamento ed alla manutenzione, questa Applicazione e gli eventuali servizi terzi da essa utilizzati potrebbero raccogliere Log di sistema, ossia file che registrano le interazioni e che possono contenere anche Dati Personali, quali l'indirizzo IP Utente.
Informazioni non contenute in questa policy
Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando le informazioni di contatto.
Esercizio dei diritti da parte degli Utenti
I soggetti cui si riferiscono i Dati Personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno degli stessi presso http://www. sangiuseppecomo.it, di conoscerne il contenuto e l'origine, di verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione, la cancellazione, l'aggiornamento, la rettifica, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei Dati Personali trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte al Titolare del Trattamento. Questa Applicazione non supporta le richieste "Do Not Track". Per conoscere se gli eventuali servizi di terze parti utilizzati le supportano, consulta le loro privacy policy.
Modifiche a questa privacy policy
http://www. sangiuseppecomo.it si riserva il diritto di apportare modifiche alla presente privacy policy in qualunque momento dandone pubblicità agli Utenti su questa pagina. Si prega dunque di consultare spesso questa pagina, prendendo come riferimento la data di ultima modifica indicata in fondo. Nel caso di mancata accettazione delle modifiche apportate alla presente privacy policy, l'Utente è tenuto a cessare l'utilizzo di questa Applicazione e può richiedere al Titolare del Trattamento di rimuovere i propri Dati Personali. Salvo quanto diversamente specificato, la precedente privacy policy continuerà ad applicarsi ai Dati Personali sino a quel momento raccolti.
Informazioni su questa privacy policy
sangiuseppecomo.it è responsabile per questa privacy policy.
Questa informativa privacy riguarda esclusivamente questa Applicazione.