VERBALE CONSIGLIO PASTORALE del 17/01/2024

VERBALE CONSIGLIO PASTORALE del 17/01/2024

(in attesa di approvazione)

Assenti: Andrea Albonico, Chiara Belpietro, Francesca Perna, Antonella Sapienza, Simone Zoccola

Al primo punto dell’ordine del giorno il verbale viene approvato all’unanimità.

Per il secondo punto, lettura del capitolo sesto, del  Liber Sinodalis “Una Chiesa Ministeriale” Padre Dino commenta che il capitolo verte sui tre ministeri istituiti che sono stati un po’ rivisitati,  soprattutto quello del Catechista; la conferenza episcopale lombarda  ha individuato proprio nel catechista una figura che dovrebbe aiutare, insieme al sacerdote e ai diaconi permanenti, a livello non solo parrocchiale ma inter-parrocchiale; probabilmente, dopo una formazione adeguata, queste figure potranno condurre  celebrazioni con la distribuzione dell’Eucarestia senza la presenza del sacerdote, soprattutto in parrocchie piccole.

Nel capitolo letto si fa la distinzione tra Ministeri ordinati, quello dei sacerdoti e dei diaconi, e ministeri istituiti cioè  quelli del lettorato, dell’accolitato e  del catechista, che finora costituiscono tappe intermedie per coloro che accedono al sacerdozio e aiutano a prendere coscienza del graduale inserimento in responsabilità ecclesiali sempre più impegnative e definitive. 

Queste figure, secondo il Liber Sinodalis,  saranno riservate sempre di più anche ai laici, e potranno aiutare in modo più  capillare le comunità. Tra queste l’accolito che dovrà supportare per esempio il ministero dell’esorcistato,  che ormai si preferisce indicare con il termine  di ministero “della consolazione” in riferimento a coloro che attraversano periodi difficili di prove spirituali, fino ai casi di vessazione, ossessione o addirittura,  possessione. In sintesi, si tratta dei ministeri istituiti   a pagina 107 del Liber Sinodalis: “Il sacerdozio comune dei fedeli esprime la chiamata di tutti al dono della vita e si può ulteriormente specificare nella forma di un ministero specifico di servizio alla Comunità. Tra questi, vi sono i ministeri istituiti del lettore e del catechista.” 

Mario Camagni introduce il discorso sul ministero dell’accoglienza: nella nostra parrocchia c’è stato un periodo in cui Padre Dino accoglieva i fedeli fuori dalla chiesa prima della messa e questo, a suo parere, è risultata un’ iniziativa gradita. Così  non si entra in chiesa freddamente, ma si viene accolti sulla soglia. E’ un’altra cosa! 

Padre Dino ricorda anche quanto si faceva durante il Covid, quando si accoglievano i fedeli e li si accompagnava al posto per una migliore distribuzione, nel rispetto delle norme sul distanziamento in chiesa. 

M. Cristina Taddei riporta un’esperienza vissuta  in America: “ E’ proprio così! Accolgono i fedeli anche con qualcosa che ristora”. Si chiede però: “ Se il vescovo sta puntando proprio su questi ministeri come l’accoglienza, noi come chiesa di San Giuseppe, cosa possiamo concretamente fare? Alla messa delle 10.00 si potrebbe pensare ad un paio di persone che accolgono i fedeli che entrano? “

Marta Magatti fa notare che le famiglie che si incontrano durante la messa delle 10.00 sono già in una “rete”.  Forse bisognerebbe pensare alle altre messe, frequentate  anche da persone sole. La società sta cambiando e ci sono sempre meno famiglie numerose e sempre più persone sole. 

Marco Guggiari ricorda che questo unisce un po’ il ministero dell’accoglienza e quello della consolazione, nel senso che in alcuni casi le persone sono sole perché magari vivono una condizione personale di difficoltà di vario tipo.

Per Walter Gemignani il problema sta anche nel fatto che la nostra chiesa si trova in un contesto cittadino che, rispetto a quello di un paese, predispone ad una riduzione dei contatti sociali. Tante volte, nel contesto della città non si conoscono neppure i propri vicini di casa e ci sono tante persone che sono solo di passaggio. In un paese, forse,  è più semplice. Il tutto è quindi influenzato dall’aspetto culturale, da quello cittadino e dal fatto che per questi ministeri è necessario trovare risorse umane predisposte e adatte ma è anche necessario che si formino per questo scopo. 

Marita Villani reputa che bisogna avere una certa attenzione e fare accoglienza nei confronti di tutti: non tralasciare le famiglie, tenendo maggiormente in considerazione le persone sole. Probabilmente le famiglie tenderanno ad essere sempre meno, ma non bisogna perderle; occorre cercare di incoraggiarle. Nel caso di famiglie che accompagnano i bambini alla messa per poi lasciarli lì e andare via, se trovassero qualcuno ad accoglierli, forse, resterebbero sentendosi “accompagnate” fin dentro la chiesa.  Importante, crede, è che ci sia qualcuno esternamente a fare accoglienza. Come per esempio accadeva durante il periodo del Covid. Il  fatto di far accomodare i fedeli in modo ordinato era anche un modo per accoglierli e coinvolgerli. 

Gabriele La Corte sottolinea che il momento della messa non va inteso come  il dover assolvere un rito, ma come un momento da vivere insieme a tutto il contesto intorno  

Anche per Marina Monti il punto fondamentale sono le famiglie attraverso le quali bisogna fare rete. Purtroppo, più si va avanti più c’è un impoverimento delle relazioni. C’è sempre meno interesse a creare una sinergia con gli altri; si pensa solo a sé stessi, sia sul lavoro sia a messa; si fa fatica a creare un rapporto se non si è collegati da qualche interesse comune,  per esempio i figli che fanno da elemento collante.

Passando al programma della Quaresima, segue il calendario: 

Gennaio

Sabato 20 gennaio alle ore 16.00 nel salone dell’oratorio: incontro dei ragazzi delle medie con i genitori del Servo di Dio Marco Gallo (incontro aperto anche ai genitori e ai noi frati)

Domenica, 28 gennaio: ore 10.00: Santa Messa su Espansione TV

Sempre domenica 28: Festa di San Giovanni Bosco per i ragazzi.

Febbraio

Venerdì 02 febbraio, alle ore 17.00 in Cattedrale a Como: S. Messa per la festa dei consacrati/e

Venerdì 02: incontro Pastorale giovanile della città nella nostra chiesa alle ore 19.00. A seguire pasto comunitario in oratorio

Sabato 03: nel pomeriggio, dalle ore 15.00: confessioni in chiesa per ragazzi della Cresima con padrini e madrine e loro genitori. 

Domenica, 04 febbraio: alle ore 15.00: celebrazione Confermazioni nella nostra parrocchia (presiede Don Alessandro Alberti, Rettore Seminario diocesano Como) 

Mercoledì 14 febbraio: LE CENERI (inizio della Santa Quaresima): LE SANTE MESSE: 7.00, 17.00 (per i ragazzi, con fra Lorenzo); 18.00 e 21.00

Giovedì 15 febbraio: INIZIO BENEDIZIONI DELLE FAMIGLIE

Venerdì 16 febbraio: Catechesi don Marco Cairoli: L’uomo ricco

Domenica 18: in oratorio, pranzo comunitario alle ore 13.00 

Martedì, 20: alle ore 21.00: celebrazione penitenziale comunitaria in chiesa. 

Venerdì 23: Via Crucis animata dai ragazzi delle medie

Marzo : Tempo di Quaresima

Venerdì 1 marzo: Via Crucis animata dal Consiglio pastorale parrocchiale

Venerdì 8 marzo: Via Crucis animata dalla Caritas Parrocchiale

Venerdì 15 marzo: Via Crucis animata dal Gruppo fidanzati

Mercoledì 20 marzo: seconda parte Celebrazione penitenziale comunitaria

Venerdì 22 marzo Via Crucis animata dal Gruppo Padre Pio

Venerdì 22 marzo: alle ore 15.30, Confessioni ragazzi delle Medie

 Triduo pasquale:

  Martedì Santo: ore 17 confessioni 5a elementare

Giovedì Santo, 28 marzo: - ore 7 preghiera delle Lodi in chiesa; - ore 10 S. Messa crismale in duomo; - ore 17 celebrazione dei ragazzi; - ore 21 S. Messa in Coena Domini

Venerdì Santo, 29 marzo: - ore 7 preghiera delle Lodi in chiesa; - ore 15 processione cittadina con partenza dal Crocifisso; - ore 21 celebrazione della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo

Sabato Santo 30 marzo: - ore 7 preghiera delle Lodi in chiesa; - ore 9.30-12.00 e 15.00-18.00 confessioni adulti; - ore 21 solenne veglia pasquale con battesimo di due bambine

Domenica di Resurrezione, 31 marzo: Messe festive come di consueto

Lunedì di Pasqua 1° aprile orari S. Messe: 8.30 – 11.00 e 18.00

A proposito della festa patronale, Padre Lorenzo riferisce che è iniziata l’organizzazione per domenica  17/03: ci saranno il pranzo comunitario e le varie attività come bancarelle, giochi e intrattenimenti vari

Gabriele La Corte ricorda che presso l’Oratorio di San Bartolomeo, la polisportiva di San Giuseppe organizza un primo incontro per il 29/01 sull’educazione alimentare

La data per il prossimo CPP è fissata per il 10/04/2024 con l’approfondimento del capitolo 7 del Libro Sinodale. 

La seduta si chiude alle ore 22.30

 

Prossimi eventi

Apr
18

18.04.2024 18:30 - 19:30
adorazione eucaristica con Vespri

Apr
19

19.04.2024 21:00 - 22:00
catechesi adulti con d. Marco Cairoli

Apr
24

24.04.2024 21:00 - 22:00
prove coretto

Apr
25

25.04.2024
Liberazione

Apr
25

25.04.2024 18:30 - 19:30
adorazione eucaristica con Vespri

Mag
1

01.05.2024
Festa del Lavoro

Mag
1

01.05.2024 18:00 - 21:30
incontro catechesi familiare

Informazioni veloci

Privacy Policy di https://www.sangiuseppecomo.it
Questa Applicazione raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti.
Tipologie di Dati raccolti
Fra i Dati Personali raccolti da questa Applicazione, in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono: Cookie e Dati di utilizzo.
Altri Dati Personali raccolti potrebbero essere indicati in altre sezioni di questa privacy policy o mediante testi informativi visualizzati contestualmente alla raccolta dei Dati stessi.
I Dati Personali possono essere inseriti volontariamente dall'Utente, oppure raccolti in modo automatico durante l'uso di questa Applicazione. L'eventuale utilizzo di Cookie – o di altri strumenti di tracciamento – da parte di questa Applicazione o dei titolari dei servizi terzi utilizzati da questa Applicazione, ove non diversamente precisato, ha la finalità di identificare l'Utente e registrare le relative preferenze per finalità strettamente legate all'erogazione del servizio richiesto dall'Utente.
Il mancato conferimento da parte dell'Utente di alcuni Dati Personali potrebbe impedire a questa Applicazione di erogare i propri servizi. L'Utente si assume la responsabilità dei Dati Personali di terzi pubblicati o condivisi mediante questa Applicazione e garantisce di avere il diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilità verso terzi.
Modalità e luogo del trattamento dei Dati raccolti
Modalità di trattamento
Il Titolare tratta i Dati Personali degli Utenti adottando le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l'accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai Dati categorie di incaricati coinvolti nell'organizzazione del sito (personale amministrativo, commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema) ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione) nominati anche, se necessario, Responsabili del Trattamento da parte del Titolare. L'elenco aggiornato dei Responsabili potrà sempre essere richiesto al Titolare del Trattamento.
Luogo
I Dati sono trattati presso le sedi operative del Titolare ed in ogni altro luogo in cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. Per ulteriori informazioni, contatta il Titolare.
Tempi
I Dati sono trattati per il tempo necessario allo svolgimento del servizio richiesto dall'Utente, o richiesto dalle finalità descritte in questo documento, e l'Utente può sempre chiedere l'interruzione del Trattamento o la cancellazione dei Dati.
Finalità del Trattamento dei Dati raccolti
I Dati dell'Utente sono raccolti per consentire al Titolare di fornire i propri servizi, così come per le seguenti finalità: Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne, Statistica e Interazione con social network e piattaforme esterne.
Le tipologie di Dati Personali utilizzati per ciascuna finalità sono indicati nelle sezioni specifiche di questo documento.
Dettagli sul trattamento dei Dati Personali
I Dati Personali sono raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi: Interazione con piattaforme esterne, contatto via email
Statistica
Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne Ulteriori informazioni sul trattamento Difesa in giudizio I Dati Personali dell'Utente possono essere utilizzati per la difesa da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi propedeutiche alla sua eventuale instaurazione, da abusi nell'utilizzo della stessa o dei servizi connessi da parte dell'Utente. L'Utente dichiara di essere consapevole che il Titolare potrebbe essere richiesto di rivelare i Dati su richiesta delle pubbliche autorità.
Informative specifiche
Su richiesta dell'Utente, in aggiunta alle informazioni contenute in questa privacy policy, questa Applicazione potrebbe fornire all'Utente delle informative aggiuntive e contestuali riguardanti servizi specifici, o la raccolta ed il trattamento di Dati Personali.
Log di sistema e manutenzione
Per necessità legate al funzionamento ed alla manutenzione, questa Applicazione e gli eventuali servizi terzi da essa utilizzati potrebbero raccogliere Log di sistema, ossia file che registrano le interazioni e che possono contenere anche Dati Personali, quali l'indirizzo IP Utente.
Informazioni non contenute in questa policy
Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando le informazioni di contatto.
Esercizio dei diritti da parte degli Utenti
I soggetti cui si riferiscono i Dati Personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno degli stessi presso http://www. sangiuseppecomo.it, di conoscerne il contenuto e l'origine, di verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione, la cancellazione, l'aggiornamento, la rettifica, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei Dati Personali trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte al Titolare del Trattamento. Questa Applicazione non supporta le richieste "Do Not Track". Per conoscere se gli eventuali servizi di terze parti utilizzati le supportano, consulta le loro privacy policy.
Modifiche a questa privacy policy
http://www. sangiuseppecomo.it si riserva il diritto di apportare modifiche alla presente privacy policy in qualunque momento dandone pubblicità agli Utenti su questa pagina. Si prega dunque di consultare spesso questa pagina, prendendo come riferimento la data di ultima modifica indicata in fondo. Nel caso di mancata accettazione delle modifiche apportate alla presente privacy policy, l'Utente è tenuto a cessare l'utilizzo di questa Applicazione e può richiedere al Titolare del Trattamento di rimuovere i propri Dati Personali. Salvo quanto diversamente specificato, la precedente privacy policy continuerà ad applicarsi ai Dati Personali sino a quel momento raccolti.
Informazioni su questa privacy policy
sangiuseppecomo.it è responsabile per questa privacy policy.
Questa informativa privacy riguarda esclusivamente questa Applicazione.