OFS

OFS

Dalle Fonti Francescane: 

«A tutti dava una regola di vita, e indicava la via della salvezza a ciascuno secondo la propria condizione. …così, nel 1221, dal dolce e sereno colle di Poggiobonizio prende il via questo nuovo Ordine, detto anche dei Fratelli della Penitenza» [FF 385].

Oggi, l’Ordine Francescano Secolare, riunisce tutte quelle persone (uomini e donne, celibi e sposati, sacerdoti e laici) che vogliono vivere il Vangelo nel proprio stato di vita, nella famiglia e nella società, nel lavoro e nel tempo libero, animati dalla preghiera quotidiana, sostenuti dalla carità fraterna che li unisce e desiderosi di essere nel mondo strumenti di giustizia e di pace, sull’esempio di san Francesco al quale si ispirano.

L’Ordine Francescano Secolare, abbreviato Ofs, è diffuso in tutto il mondo ed è costituito da Fraternità locali, guidate da organi propri regionali, nazionali e internazionali. Si entra, dopo un periodo di formazione iniziale, per vocazione specifica mediante una Professione, in cui i Francescani Secolari si impegnano a vivere il Vangelo alla maniera di S. Francesco, nel proprio stato secolare, cioè nel mondo, osservando una Regola specifica approvata dalla Chiesa.

L'Ofs è una delle tre componenti fondamentali della grande Famiglia Francescana che è costituita dai tre Ordini costituiti da San Francesco: il Primo Ordine (i frati), il Secondo Ordine (le religiose contemplative) e il Terzo ordine (i secolari e numerose forme di religiosi e religiose impegnati in attività apostoliche - TOR - che si sono formate dal filone principale dei secolari).

La fraternità e l’annuncio del Vangelo sono i valori cardini di questa vocazione, per seguire Gesù sulle orme di San Francesco nella nostra vita quotidiana, là dove noi siamo.

La nostra FraternitĂ  di Como si riunisce mensilmente la domenica pomeriggio e gli incontri sono aperti a chiunque desideri venire a conoscere questa realtĂ .

Per saperne di piĂą:

  • si può visitare il sito dell’Ofs di Lombardia www.ofslombardia.com,
  • telefonare ai Frati della Parrocchia di San Giuseppe di Como,
  • oppure a Susanna Figini 031-302024 (attuale referente della FraternitĂ )

 

Il Signore ti benedica e ti custodisca. 
Mostri a te il suo volto e abbia misericordia di te. 
Rivolga verso di te il suo sguardo e ti dia pace. 
Il Signore ti benedica. (San Francesco)

Pace e bene!

CALENDARIO INCONTRI ORDINE FRANCESCANO SECOLARE
GENNAIO – GIUGNO 2018

GENNAIO

Domenica 14: Incontro fraternitĂ   e Formazione regionale

FEBBRAIO

Domenica 4: Incontro fraternitĂ 

MARZO

Domenica 4: Incontro di Zona

Domenica 11: Incontro fraternitĂ 

Sabato e Domenica 10/11:  Week-end residenziale per formatori

APRILE

Domenica 8: Incontro fraternitĂ 

MAGGIO

Domenica 13: Incontro fraternitĂ 

Domenica 27: Capitolo delle stuoie Caravaggio

GIUGNO

Domenica 10: Incontro fraternitĂ 

In occasione del centenario dell’apparizione della Madonna di Fatima, vi aspettiamo presso la Chiesetta vecchia di San Giuseppe per un momento di preghiera comunitario 

domenica 14 maggio, ore 14.30

Sarà un momento di preghiera dove tutta la comunità è invitata a pregare con noi ma anche un momento culturale; ci verranno raccontate le origini della comunità di San Giuseppe frutto dei recenti studi in occasione del cinquantesimo anniversario della costruzione della chiesa nuova.

Vi aspettiamo numerosi, fatevi dono per i vostri “vicini”, invitateli !!!

“E ti rendiamo grazie, perchĂ© come tu ci hai creato per mezzo del tuo Figlio, così per il santo tuo amore, col quale ci hai amato, hai fatto nascere lo stesso vero Dio e vero uomo dalla gloriosa sempre vergine beatissima santa Maria...”   [Regole ed esortazioni, FF 64]

Carissimi, a tutti buona attesa del Signore che nasce in mezzo a noi!
In questo avvento ci sarĂ  una modifica al calendario dei nostri incontri:

sabato 10 dicembre 2016  alle ore 15.00 in oratorio

ci ritroviamo per accogliere P. Pietro Bolchi, nostro frate assistente regionale, e un delegato del Consiglio Regionale, per la triennale visita pastorale e fraterna alla nostra FraternitĂ  locale. Mentre

domenica 11 dicembre 2016

siamo chiamati a partecipare al Ritiro zonale di Avvento, presso il convento di Dongo, che raggiungeremo con i nostri mezzi e col pranzo al sacco (fatemi sapere a chi serve il passaggio che ci organizziamo con le auto).
La giornata inizierà alle ore 10.00 con le lodi e la meditazione, tenuta da Padre Giuseppe Dell'Orto sui temi dell'Avvento e della Misericordia.§
Seguiranno la Santa Messa e il pranzo. Nel pomeriggio è prevista l'Adorazione Eucaristica. La partenza da Dongo sarà verso le ore 16.

Riprenderemo poi a gennaio i nostri incontri fraterni approfondendo quest’anno la nostra Regola: riprenderemo alcuni articoli significativi e li rileggeremo alla luce della Parola di Dio e delle Fonti Francescane, confrontando poi i nostri vissuti personali.

10660366 337786453053942 8917530311927078346 n

“Come il Padre vede in ogni uomo i lineamenti del suo Figlio, Primogenito di una moltitudine di fratelli, i francescani secolari accolgano tutti gli uomini con animo umile e cortese, come dono del Signore e immagine di Cristo.
Il senso di fraternitĂ  li renderĂ  lieti di mettersi alla pari di tutti gli uomini, specialmente dei piĂą piccoli, per i quali si sforzeranno di creare condizioni di vita degne di creature redente da Cristo.
Chiamati, insieme con tutti gli uomini di buona volontĂ , a costruire un mondo piĂą fraterno ed evangelico per la realizzazione del Regno di Dio, consapevoli che "-chiunque segue Cristo, Uomo perfetto, si fa lui pure piĂą uomo-", esercitino con competenza le proprie responsabilitĂ  nello spirito cristiano di servizio.”  [REGOLA OFS 13-14]

 

Pace e bene a tutti i fratelli e tutte le sorelle della nostra FraternitĂ !
Eccoci alla ripresa di un nuovo anno fraterno da passare assieme nel Signore.

Ottobre è per noi un mese speciale, in cui ricorre la festa del nostro caro “Frate Francesco”… stiamo verificando la possibilità di compiere in quell’occasione una piccola “missione” di testimonianza francescana a Lenno, per dare una mano alla Fraternità locale del lago che è un po’ in crisi… mettiamola nelle mani del Signore!

Noi ci ritroveremo in oratorio domenica 9 ottobre 2016 alle 14.30.

Concluderemo il nostro percorso accompagnati dal testo di formazione, leggendo a casa il capitolo “Oltre il segno del battesimo”, pag. 88-103, in cui ci vengono presentate figure speciali di tutto il mondo e di tutte le religioni, che hanno lasciato un segno per rendere la nostra umanità migliore, maggiormente “a immagine e somiglianza di Dio”… Rileggiamo e riflettiamo ancora una volta sugli art. 13 e 14 della nostra Regola Ofs (riportati qua sopra), in cui viene affidata anche a ciascuno di noi la missione di “costruire un mondo più fraterno ed evangelico”. Su questo metteremo a confronto le nostre esperienze e le nostre riflessioni.

L'incontro è aperto a tutti e chiunque sarà il benvenuto!

“La fraternitĂ  locale ha bisogno di essere canonicamente eretta, e così diventa la cellula prima di tutto l'Ordine e un segno visibile della Chiesa, comunitĂ  di amore. Essa dovrĂ  essere l'ambiente privilegiato per sviluppare il senso ecclesiale e la vocazione francescana, nonchĂ© per animare la vita apostolica dei suoi membri.”  [REGOLA OFS 22]

Un caro saluto a tutti! 
La Fraternità si riunirà per l’ultimo incontro prima della pausa estiva

domenica 12 giugno 2016 alle 14.30 in oratorio

Per prepararci all’incontro leggeremo a casa il capitoletto del nostro testo di formazione “La cura della casa comune”, alle pag. 71-74, in cui siamo invitati a riflettere sulla responsabilità che abbiamo rispetto alla custodia della nostra sorella madre terra, cura invocata anche dal nostro Papa nella sua Laudato sii.

Come Francescani Secolari siamo impegnati a prenderci cura dell’ambiente di vita che il Signore ci ha donato: la terra, senz’altro, ma anche la comunità in cui viviamo e, non ultimo, la nostra Fraternità.

Dopo una breve riflessione sul capitolo daremo quindi spazio ad un momento di verifica dell’anno fraterno trascorso, per cui invitiamo tutti a riflettere su queste due domande: cosa ha fatto la Fraternità per me e cosa ho fatto io per la Fraternità durante quest’anno…

Non nascondiamo i problemi se ci sono, soprattutto là dove si può fare qualcosa per migliorare. Ricordiamoci però che si può sempre vedere il negativo ed il positivo in ogni cosa, ma è accettando i nostri limiti e concentrandosi soprattutto sul positivo, potenziandolo, che si può andare avanti.

Come intenzione specifica di preghiera questo mese ne indichiamo una per tutti, per tutte le sorelle a casa, “Angeli della preghiera”, e per tutti i fratelli attivi in Fraternità:

chiediamo di pregare per la Fraternità Regionale di Lombardia, “casa comune” che contiene la nostra “casa” fraterna locale. In questo mese, infatti, dovranno essere individuati i nuovi fratelli che verranno eletti nel Capitolo che si svolgerà l’11 giugno, che guideranno l’Ofs di Lombardia per i prossimi anni, in un mondo ed un’epoca che più che mai necessita della luce del Vangelo.

Non dimentichiamo comunque nella preghiera le nostre sorelle e fratelli malati, in particolare Giuliana e Gionata, che sappiamo stanno affrontando un periodo duro per la loro salute.

Un fraterno abbraccio a tutte le sorelle a casa.

E’ sentendosi veramente amati, nonostante tutte le nostre fragilità, che la conversione del cuore può avvenire. San Francesco voleva ardentemente la misericordia su ogni figlio e così la invoca anche il nostro Papa. Riusciamo noi a sentire nella nostra vita la sua misericordia per noi? Riusciamo noi a guardare gli altri con occhi riconciliati?

Invitiamo tutti i fratelli a meditare sulla redenzione attraverso il perdono, leggendo le pagine 59-70 del nostro testo di formazione, per prepararci alla condivisione il prossimo incontro:
domenica 8 maggio 2016 alle 14.30 in oratorio

“…uno dei presenti, uomo virtuoso, ha una mirabile visione. Gli sembra che il Bambinello giaccia privo di vita nella mangiatoia, e Francesco gli si avvicina e lo desta da quella specie di sonno profondo. Né la visione prodigiosa discordava dai fatti, perché, per i meriti del Santo, il fanciullo Gesù veniva risuscitato nei cuori di molti, che l'avevano dimenticato, e il ricordo di lui rimaneva impresso profondamente nella loro memoria.
Terminata quella veglia solenne, ciascuno tornò a casa sua pieno di ineffabile gioia.”

[FF 470]

A tutta la FraternitĂ  Pace e Bene!
Così si preparava San Francesco a contemplare il mistero della nascita di Gesù, tenendo vivo il ricordo di quell’evento e facendolo “risuscitare” nel cuore di molti.

Avvicinandoci al Natale teniamolo anche noi vivo nel cuore e aiutiamolo a risorgere nel cuore di chi ci sta accanto, che questo sia un proposito per tutti noi!

Invitiamo tutti coloro che possono al nostro prossimo incontro di FraternitĂ 

domenica 10 gennaio 2016
alle ore 14.30 in oratorio

Proseguiamo la nostra formazione accompagnati dal nuovo sussidio nazionale Per-dono, cap. 1, par. 4, pp.27-32 “Quale strada percorrere? Le beatitudini”, che vi invitiamo a leggere e meditare per prepararci meglio all’incontro di condivisione.

santa elisabetta alla porziuncola

Sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 novembre la FraternitĂ  si prepara alla festa di Sant’Elisabetta, patrona dell’Ordine: le Sante Messe delle ore 18.00 avranno un’omelia, tenuta da P.Teo,  dedicata alla Santa come Triduo.

Al termine delle celebrazioni prefestiva e festive di domenica 15 verranno distribuiti i panini benedetti in ricordo del miracolo delle rose operato da Santa Elisabetta.

Sabato 14, tempo permettendo, tutto il pomeriggio saremo presenti con un tendone in centro storico, sul sagrato della chiesa parrocchiale di San Fedele, allo scopo di far conoscere la realtà della Fraternità Francescana Secolare e di raccogliere fondi di sostegno per alcune situazioni di povertà seguite dalla Caritas parrocchiale di San Giuseppe. Si tratta della conclusione di un’iniziativa, nata da Como ma divenuta zonale, cominciata lo scorso 4 ottobre, festa di San Francesco, in cui alcuni fratelli e sorelle sono andati a portare una testimonianza dell’esistenza dell’Ofs in cinque parrocchie della città e in tre località della provincia, accogliendo l’appello del Consiglio nazionale che ha dato a tutti i francescani secolari il mandato dell’Anno della Missione, in cui siamo caldamente invitati a uscire e dar testimonianza.

 

Domenica 15 ci ritroveremo verso mezzogiorno in oratorio per un pranzo fraterno, assieme ai frati. SeguirĂ  un incontro, aperto a tutti, sul tema della nostra vocazione, cristiana e francescana. Termineremo con la S.Messa delle 18.00, in cui rinnoveremo la nostra professione.

 

 

 

 

 

 

(immagine dalla cappella delle rose della Porziuncola a santa Maria degli Angeli - Assisi)

“A questo proposito egli ebbe a dire una volta: “L'Ordine e la vita dei frati minori si assomiglia a un piccolo gregge, che il Figlio di Dio, in questa ultima ora, ha chiesto al suo Padre celeste, dicendo:<<Padre, vorrei che tu suscitassi e donassi a me in questa ultima ora un nuovo umile popolo, diverso per la sua umiltà e povertà da tutti gli altri che lo hanno preceduto, e fosse felice di non possedere che me solo>>. E il Padre rispose al suo Figlio diletto:<<Figlio ciò che hai chiesto, è fatto>>…” [FF 1617]

Eccoci giunti all’invito a partecipare al nostro ultimo incontro di quest’anno formativo, prima della pausa estiva. Si terrĂ  

domenica 14 giugno in oratorio alle ore 14.30 

Ci soffermeremo a riflettere assieme su cosa significhi per noi essere “popolo di Dio”, preparandoci a casa prima dell’incontro leggendo con attenzione i paragrafi dal 113 al 118 della Evangelii Gaudium.

 

Siamo stati chiamati da ogni dove: il Signore ci attira a Sé come Suo popolo, San Francesco chiede che siamo popolo umile e ricco solo di lui, il nostro Papa ci esorta ad essere popolo evangelizzatore, che annuncia il Vangelo per tutti…

Questo prossimo 4 ottobre la Festa di San Francesco ricorre di domenica e quest’anno è proprio la Lombardia la regione scelta per portare ad Assisi l’olio per la lampada del Santo. I Vescovi di Lombardia hanno inviato una lettera a tutti i fedeli chiedendo di partecipare all’evento, chi può fisicamente, tutti gli altri in comunione “a distanza”: già avevamo messo nel cuore l’idea di fare una testimonianza in città, ora anche il nostro ministro regionale ci ha scritto chiedendo a tutte le Fraternità di attivarsi, per portare il messaggio di San Francesco nelle parrocchie e alla gente!

Inoltre, mentre Papa Francesco proclama l’inizio di un Anno Giubilare dedicato alla Misericordia di Dio (quest’anno ricorre anche l’ottocentenario del Perdono di Assisi…), come Ordine Francescano Secolare d’Italia il prossimo anno sarà l’Anno della Missione: insomma non possiamo più ignorare gli appelli a uscire e testimoniare!

Con le nostre misere forze pensavamo di andare in alcune parrocchie dove ci danno la possibilità, annunciare due parole all’ambone per dire che esiste l’Ofs e che cos’è, entrare nelle case attraverso il calendario francescano che abitualmente vendiamo, ma facendolo quest’anno in più punti della città e con la pagina posteriore personalizzata con la presentazione dell’Ofs e l’indicazione delle nove Fraternità di zona. L’iniziativa, infatti, partita da noi di Como, è stata accolta come iniziativa di zona e speriamo che dalle altre Fraternità giungano altre forze, anche perché, se il Signore vorrà, desidereremmo trovare un’ubicazione in centro storico, in una zona di passaggio, e metterci con un tendone per far arrivare anche alla gente che passa i calendari e il messaggio francescano. Concluderemmo infine con una serata al chiuso in luogo da definire. Il progetto è ardito e le forze mancano, ma confidiamo nella Provvidenza… Chiediamo a tutti di pregare perché l’annuncio possa andare a buon fine: il mondo ha sete di Dio e San Francesco sa stare vicino alla gente!

Come umili figli dobbiamo tentarci anche noi.

Chiediamo alle sorelle che sono a casa, di pregare durante i prossimi mesi, per queste intenzioni:

- perché l’evento che stiamo preparando per San Francesco segua non la nostra, ma la volontà del Signore e sia tutto posto nelle Sue mani;
- per Christian, figlio della nostra sorella Maria, perché il Padre doni a lui la guarigione e a lui e alla sua famiglia profonda serenità;
- per tutte le consorelle anziane o malate, perché possano avere sostegno durante il periodo estivo;
- per le vittime del terremoto in Nepal, perché abbiano assistenza e conforto;
- per tutti i cristiani perseguitati e per chi è costretto all’esilio.

Nel nostro armadio a San Giuseppe sono presenti  libri e riviste, a disposizione come prestito a chi ne fa richiesta: l’inventario è frutto del lavoro di due nostri novizi, Marco e Andrea, che ringraziamo di cuore.

A tutti un’estate di grande Pace e Bene!!

 

newsletter

Prossimi eventi

Mag
27

27.05.2018 11:00 - 12:00
incontro 1° elementare

Mag
27

27.05.2018 14:30 - 17:30
ballo in oratorio

Mag
27

27.05.2018 21:00 - 22:00
incontro giovani

Mag
28

28.05.2018 20:30 - 21:00
rosario

Mag
29

29.05.2018 15:30 - 16:30
aula studio medie

Mag
29

29.05.2018 20:30 - 21:00
rosario

Mag
30

30.05.2018 14:30 - 17:30
ballo in oratorio

Mag
30

30.05.2018 15:30 - 18:00
termine iscrizioni grest secondo le indicazioni

Mag
30

30.05.2018 21:00 - 22:00
processione della Madonne

Mag
31

31.05.2018 15:00 - 18:00
burraco

Informazioni veloci

Attorno all'altare

Privacy Policy di http://www.sangiuseppecomo.it
Questa Applicazione raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti.
Tipologie di Dati raccolti
Fra i Dati Personali raccolti da questa Applicazione, in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono: Cookie e Dati di utilizzo.
Altri Dati Personali raccolti potrebbero essere indicati in altre sezioni di questa privacy policy o mediante testi informativi visualizzati contestualmente alla raccolta dei Dati stessi.
I Dati Personali possono essere inseriti volontariamente dall'Utente, oppure raccolti in modo automatico durante l'uso di questa Applicazione. L'eventuale utilizzo di Cookie – o di altri strumenti di tracciamento – da parte di questa Applicazione o dei titolari dei servizi terzi utilizzati da questa Applicazione, ove non diversamente precisato, ha la finalità di identificare l'Utente e registrare le relative preferenze per finalità strettamente legate all'erogazione del servizio richiesto dall'Utente.
Il mancato conferimento da parte dell'Utente di alcuni Dati Personali potrebbe impedire a questa Applicazione di erogare i propri servizi. L'Utente si assume la responsabilitĂ  dei Dati Personali di terzi pubblicati o condivisi mediante questa Applicazione e garantisce di avere il diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilitĂ  verso terzi.
ModalitĂ  e luogo del trattamento dei Dati raccolti
ModalitĂ  di trattamento
Il Titolare tratta i Dati Personali degli Utenti adottando le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l'accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalitĂ  organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalitĂ  indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai Dati categorie di incaricati coinvolti nell'organizzazione del sito (personale amministrativo, commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema) ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali, hosting provider, societĂ  informatiche, agenzie di comunicazione) nominati anche, se necessario, Responsabili del Trattamento da parte del Titolare. L'elenco aggiornato dei Responsabili potrĂ  sempre essere richiesto al Titolare del Trattamento.
Luogo
I Dati sono trattati presso le sedi operative del Titolare ed in ogni altro luogo in cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. Per ulteriori informazioni, contatta il Titolare.
Tempi
I Dati sono trattati per il tempo necessario allo svolgimento del servizio richiesto dall'Utente, o richiesto dalle finalità descritte in questo documento, e l'Utente può sempre chiedere l'interruzione del Trattamento o la cancellazione dei Dati.
FinalitĂ  del Trattamento dei Dati raccolti
I Dati dell'Utente sono raccolti per consentire al Titolare di fornire i propri servizi, così come per le seguenti finalità: Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne, Statistica e Interazione con social network e piattaforme esterne.
Le tipologie di Dati Personali utilizzati per ciascuna finalitĂ  sono indicati nelle sezioni specifiche di questo documento.
Dettagli sul trattamento dei Dati Personali
I Dati Personali sono raccolti per le seguenti finalitĂ  ed utilizzando i seguenti servizi: Interazione con piattaforme esterne, contatto via email
Statistica
Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne Ulteriori informazioni sul trattamento Difesa in giudizio I Dati Personali dell'Utente possono essere utilizzati per la difesa da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi propedeutiche alla sua eventuale instaurazione, da abusi nell'utilizzo della stessa o dei servizi connessi da parte dell'Utente. L'Utente dichiara di essere consapevole che il Titolare potrebbe essere richiesto di rivelare i Dati su richiesta delle pubbliche autoritĂ .
Informative specifiche
Su richiesta dell'Utente, in aggiunta alle informazioni contenute in questa privacy policy, questa Applicazione potrebbe fornire all'Utente delle informative aggiuntive e contestuali riguardanti servizi specifici, o la raccolta ed il trattamento di Dati Personali.
Log di sistema e manutenzione
Per necessitĂ  legate al funzionamento ed alla manutenzione, questa Applicazione e gli eventuali servizi terzi da essa utilizzati potrebbero raccogliere Log di sistema, ossia file che registrano le interazioni e che possono contenere anche Dati Personali, quali l'indirizzo IP Utente.
Informazioni non contenute in questa policy
Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando le informazioni di contatto.
Esercizio dei diritti da parte degli Utenti
I soggetti cui si riferiscono i Dati Personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno degli stessi presso http://www. sangiuseppecomo.it, di conoscerne il contenuto e l'origine, di verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione, la cancellazione, l'aggiornamento, la rettifica, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei Dati Personali trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte al Titolare del Trattamento. Questa Applicazione non supporta le richieste "Do Not Track". Per conoscere se gli eventuali servizi di terze parti utilizzati le supportano, consulta le loro privacy policy.
Modifiche a questa privacy policy
http://www. sangiuseppecomo.it si riserva il diritto di apportare modifiche alla presente privacy policy in qualunque momento dandone pubblicità agli Utenti su questa pagina. Si prega dunque di consultare spesso questa pagina, prendendo come riferimento la data di ultima modifica indicata in fondo. Nel caso di mancata accettazione delle modifiche apportate alla presente privacy policy, l'Utente è tenuto a cessare l'utilizzo di questa Applicazione e può richiedere al Titolare del Trattamento di rimuovere i propri Dati Personali. Salvo quanto diversamente specificato, la precedente privacy policy continuerà ad applicarsi ai Dati Personali sino a quel momento raccolti.
Informazioni su questa privacy policy
sangiuseppecomo.it è responsabile per questa privacy policy.
Questa informativa privacy riguarda esclusivamente questa Applicazione.