Sintesi consiglio dell'oratorio del 26 novembre 2014

Sono presenti Fra’ Antonio, Fra’ Marco, Fra’ Gianpaolo, Angelo, Dario e Silvana, Marita, Barbara, Giovanna, Serenella, Adelina, Claudio, Giulia, Giovanni, Donald, Monica, Stefano del gruppo “Radici e Ali”
Oggetto della riunione: Comportamento da tenere nei confronti dei ragazzi che si aggregano all’esterno dell’oratorio.

Occorre innanzitutto precisare che il gruppo storico di dieci/quindici unità si è oggi incrementato con nuove leve, una ventina, di età più giovane, proveniente da zone disparate della città e dintorni, che vedono nei loro compagni più adulti dei modelli da imitare. Oggi il gruppo è eterogeneo e comprende ragazzi dalle medie alle superiori. Ragazzi disagiati che vivono situazioni famigliari disastrate e probabilmente rifiutati anche in ambito scolastico. La loro presenza in oratorio o nei luoghi antistanti, Chiesetta, giardini, è oziosa con atteggiamenti di possesso del territorio e non rispetto delle regole. E’ evidente un disagio con provocazioni nei confronti di ragazzi, anche piccoli, che frequentano il catechismo o le specifiche attività. Si denuncia il livello comportamentale che è peggiorato e si manifesta con furti, richiesta di soldi ai piccoli, danni alle strutture e si ipotizza anche l’uso di droghe varie.
Da parte di tutti i partecipanti, si esprime la necessità di affrontare un tema più volte evidenziatosi e che al momento non ha trovato soluzioni.
Viene presentato il gruppo di “Radici e Ali” che opera nel quartiere, nelle persone di Stefano e Monica, chiamati a prendere conoscenza della nostra realtà, e in base alla loro specifica esperienza, fornire delle proposte idonee alla soluzione del problema o quantomeno a migliorarlo.
Si richiede da parte di Giovanna e Adelina (Aula Studio) la necessità di definire un comportamento uniforme da tenere nei confronti dei ragazzi, affinché gli stessi non abusino della benevolenza di alcuni addetti ai servizi in oratorio, in contrapposizione ad altri più rigidi.
Interviene Donald che, delegato a operare all’interno del gruppo dei ragazzi quale educatore, si è calato completamente nella parte, assumendo comportamenti e linguaggio tipico dei soggetti indicati al fine di comunicare al meglio con loro. Dichiara di aver stabilito un buon contatto con i singoli componenti del gruppo, ma di non essere riuscito ad integrali in un progetto o comunque coinvolgerli in azioni costruttive. Da questo punto di vista si può definire l’esperimento un fallimento.
Si manifestano due correnti di pensiero, una che tendenzialmente è portata alla ricerca di un recupero lavorando sul coinvolgimento del gruppo o quantomeno a non isolarli, l’altra che esprime un punto di vista drastico nel circoscriverli e possibilmente trovare dissuasori affinchè si allontanino dall’oratorio.
Fra Marco e Fra Gianpaolo, che sono chiamati alla funzione di educatori cristiani, sottolineano che nei loro ultimi tre anni di presenza in parrocchia, la loro disponibilità alle relazioni è stata assoluta. Tuttavia a lungo andare, la stessa disponibilità non è stata condivisa, anzi si è aggravata con dileggi, insulti e provocazioni personali oltre che a danneggiamenti alle strutture dell’oratorio. Pur esprimendo la loro ulteriore disponibilità, manifestano una certa stanchezza anche psicologica soprattutto perché la loro, in oratorio, è una presenza quotidiana e non sporadica come quella di alcuni operatori tendenzialmente portati alla sopportazione. 
Altri esprimono un parere deciso al fine di allontanare il gruppo, suggerendo anche la segnalazione di presenze anomale o di comportamenti discutibili alle stesse forze dell’ordine come carabinieri a altri addetti alla sicurezza. Si sottolinea la necessità di garantire ai piccoli la massima sicurezza, e si dichiara che molti genitori lamentano lo stato degradato della situazione al punto di non permettere ai figli la normale frequentazione dell’oratorio.
Preso atto che il bullismo è attuale ma non nuovo, visto ciò che si è verificato in tempi diversi anche nel nostro oratorio, ci si chiede se siamo in grado di affrontarlo direttamente o delegarlo ad altri, e si sottolinea la richiesta di condividere la pratica educativa con i frati.
Fra Antonio, espone le precedenti esperienze vissute in altri oratori anche della periferia milanese, con situazioni forse ancor più gravi. Sottolinea che l’oratorio è luogo aperto a tutti coloro che condividono il progetto di una vita cristiana, e non necessariamente a tutti. Dopo aver constatato e condiviso il disagio dei Frati, sottolinea che il problema è della Società Civile e non solo della Comunità Cristiana. Occorre definire delle regole che devono essere assolutamente rispettate da tutti. Occorre segnalare anche in Comune con lettere o comunicazioni appropriate la situazione creatasi. Si richiede un dialogo costante tra tutti, parlare vuol dire conoscere.
I referenti del gruppo “Radici e Ali”  riportano di altre esperienze in atto presso gli oratori di Rebbio e di Albate. Propongono un piano di intervento globale che utilizzi risorse, persone, volontari, anche disposti dai centri di assistenza comunali. Di tutto ciò si faranno promotori presso chi di competenza.
Si riafferma da parte di tutti coloro che gestiscono attività educative o di servizio in oratorio la necessità di tenere comportamenti uguali e rispettosi di regole. Regole che non sono state ancora definite.
Si richiede un prossimo incontro che possa meglio orientare il da farsi, e viene fissato per martedì 9 dicembre 2014 alle ore 21.00 in oratorio.

Alle ore 23.00 si scioglie l’Assemblea.  

 

newsletter

Prossimi eventi

Ott
18

18.10.2017 14:30 - 17:30
corso di ballo

Ott
19

19.10.2017 15:30 - 16:30
aula studio medie

Ott
19

19.10.2017 21:15 - 22:15
catechesi ADO

Ott
20

20.10.2017 14:30 - 17:00
tomboline

Ott
20

20.10.2017 15:00 - 16:00
aula studio elementari

Ott
20

20.10.2017 17:00 - 18:00
catechismi medie

Ott
20

20.10.2017 21:00 - 22:00
commissione Caritas

Ott
21

21.10.2017 20:00 - 21:00
Cena delle donne pro caritas

Ott
22

22.10.2017 10:00 - 11:00
s.messa animata dalla 3° elementare

Ott
22

22.10.2017 21:00 - 22:00
incontro giovani

Informazioni veloci

Attorno all'altare

Privacy Policy di http://www.sangiuseppecomo.it
Questa Applicazione raccoglie alcuni Dati Personali dei propri Utenti.
Tipologie di Dati raccolti
Fra i Dati Personali raccolti da questa Applicazione, in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono: Cookie e Dati di utilizzo.
Altri Dati Personali raccolti potrebbero essere indicati in altre sezioni di questa privacy policy o mediante testi informativi visualizzati contestualmente alla raccolta dei Dati stessi.
I Dati Personali possono essere inseriti volontariamente dall'Utente, oppure raccolti in modo automatico durante l'uso di questa Applicazione. L'eventuale utilizzo di Cookie – o di altri strumenti di tracciamento – da parte di questa Applicazione o dei titolari dei servizi terzi utilizzati da questa Applicazione, ove non diversamente precisato, ha la finalità di identificare l'Utente e registrare le relative preferenze per finalità strettamente legate all'erogazione del servizio richiesto dall'Utente.
Il mancato conferimento da parte dell'Utente di alcuni Dati Personali potrebbe impedire a questa Applicazione di erogare i propri servizi. L'Utente si assume la responsabilità dei Dati Personali di terzi pubblicati o condivisi mediante questa Applicazione e garantisce di avere il diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilità verso terzi.
Modalità e luogo del trattamento dei Dati raccolti
Modalità di trattamento
Il Titolare tratta i Dati Personali degli Utenti adottando le opportune misure di sicurezza volte ad impedire l'accesso, la divulgazione, la modifica o la distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici, con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai Dati categorie di incaricati coinvolti nell'organizzazione del sito (personale amministrativo, commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema) ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali, hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione) nominati anche, se necessario, Responsabili del Trattamento da parte del Titolare. L'elenco aggiornato dei Responsabili potrà sempre essere richiesto al Titolare del Trattamento.
Luogo
I Dati sono trattati presso le sedi operative del Titolare ed in ogni altro luogo in cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. Per ulteriori informazioni, contatta il Titolare.
Tempi
I Dati sono trattati per il tempo necessario allo svolgimento del servizio richiesto dall'Utente, o richiesto dalle finalità descritte in questo documento, e l'Utente può sempre chiedere l'interruzione del Trattamento o la cancellazione dei Dati.
Finalità del Trattamento dei Dati raccolti
I Dati dell'Utente sono raccolti per consentire al Titolare di fornire i propri servizi, così come per le seguenti finalità: Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne, Statistica e Interazione con social network e piattaforme esterne.
Le tipologie di Dati Personali utilizzati per ciascuna finalità sono indicati nelle sezioni specifiche di questo documento.
Dettagli sul trattamento dei Dati Personali
I Dati Personali sono raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti servizi: Interazione con piattaforme esterne, contatto via email
Statistica
Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne Ulteriori informazioni sul trattamento Difesa in giudizio I Dati Personali dell'Utente possono essere utilizzati per la difesa da parte del Titolare in giudizio o nelle fasi propedeutiche alla sua eventuale instaurazione, da abusi nell'utilizzo della stessa o dei servizi connessi da parte dell'Utente. L'Utente dichiara di essere consapevole che il Titolare potrebbe essere richiesto di rivelare i Dati su richiesta delle pubbliche autorità.
Informative specifiche
Su richiesta dell'Utente, in aggiunta alle informazioni contenute in questa privacy policy, questa Applicazione potrebbe fornire all'Utente delle informative aggiuntive e contestuali riguardanti servizi specifici, o la raccolta ed il trattamento di Dati Personali.
Log di sistema e manutenzione
Per necessità legate al funzionamento ed alla manutenzione, questa Applicazione e gli eventuali servizi terzi da essa utilizzati potrebbero raccogliere Log di sistema, ossia file che registrano le interazioni e che possono contenere anche Dati Personali, quali l'indirizzo IP Utente.
Informazioni non contenute in questa policy
Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando le informazioni di contatto.
Esercizio dei diritti da parte degli Utenti
I soggetti cui si riferiscono i Dati Personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno degli stessi presso http://www. sangiuseppecomo.it, di conoscerne il contenuto e l'origine, di verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione, la cancellazione, l'aggiornamento, la rettifica, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei Dati Personali trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte al Titolare del Trattamento. Questa Applicazione non supporta le richieste "Do Not Track". Per conoscere se gli eventuali servizi di terze parti utilizzati le supportano, consulta le loro privacy policy.
Modifiche a questa privacy policy
http://www. sangiuseppecomo.it si riserva il diritto di apportare modifiche alla presente privacy policy in qualunque momento dandone pubblicità agli Utenti su questa pagina. Si prega dunque di consultare spesso questa pagina, prendendo come riferimento la data di ultima modifica indicata in fondo. Nel caso di mancata accettazione delle modifiche apportate alla presente privacy policy, l'Utente è tenuto a cessare l'utilizzo di questa Applicazione e può richiedere al Titolare del Trattamento di rimuovere i propri Dati Personali. Salvo quanto diversamente specificato, la precedente privacy policy continuerà ad applicarsi ai Dati Personali sino a quel momento raccolti.
Informazioni su questa privacy policy
sangiuseppecomo.it è responsabile per questa privacy policy.
Questa informativa privacy riguarda esclusivamente questa Applicazione.